giovedì 26 gennaio 2012

Pane nero ai 7 cereali con semi di girasole e sesamo


Il pane ai cereali è molto fragrante ed ha una consistenza che lo rende perfetto sia per una prima colazione salutare che per spuntini, merende e quant'altro. Io ho utilizzato una miscela già pronta e il risultato è stato molto soddisfacente

Ingredienti
500 gr di miscela Pane nero
una bustina di lievito secco
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
280 ml di acqua tiepida

Preparazione

In una ciotola oppure se l'avete, in un'impastatrice, versate la miscela e il lievito secco, aggiungete l'olio d'oliva, versate poco alla volta l'acqua, mescolando.
Se usate l'impastatrice, impastate per pochi minuti usando l'accessorio a gancio o spirale. L'impasto dovrà risultare elastico, liscio, omogeneo ma non caldo.
Se impastate a mano, lavoratelo su un piano infarinato per almeno 10 minuti, ripiegandolo più volte su se stesso. Coprite con un panno e fate lievitare per 15 minuti in luogo tiepido(a 28° C). Trascorso questo tempo dividete l'impasto in diverse parti. Io mi sono divertita a dare al pane la forma di tante rose, che poi ho unito insieme in modo da formare una pagnotta unica. Dopo avergli dato la forma desiderata, coprite di nuovo e fate lievitare per almeno 2 ore.
Infornate a 200° sul piano inferiore per circa 25 minuti, facendo attenzione che la crosta non annerisca. Fate freddare i panini su una griglia e utilizzateli come più vi piace. Potete ad esempio spalmarli di burro e marmellata, di crema di pistacchio o nocciole, farcirli col salame






Vellutata di zucca e funghi porcini con crostini


Le Vellutate, con la loro cremosità e il loro sapore, riscaldano queste fredde giornate invernali e ci ricaricano di energia. Ve ne propongo una a base di zucca, funghi porcini e crostini spalmati di crema al tartufo


Ingredienti
600 gr di zucca
20 gr di funghi porcini secchi
un litro di brodo
alcuni pistilli di zafferano
2 patate medie
uno scalogno
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
alcune fette di pane casereccio del giorno prima
crema al tartufo

Preparazione
Private la zucca della buccia esterna e tagliatela a cubetti. In un tegame fate soffriggere lo scalogno tritato, aggiungete i pezzi di zucca e le patate tagliate anch'esse a dadini e i funghi secchi precedentemente ammollati. Lasciate insaporire qualche minuto e bagnate con parte del brodo, nel quale avrete lasciato in infusione i pistilli di zafferano. Quando la cottura sarà ultimata, frullate tutto fino ad ottenere una crema bella densa. Servite la vostra vellutata con alcuni crostini di pane casereccio passati in forno e poi spalmati con uno strato di crema al tartufo