giovedì 12 maggio 2011

Stecco hamburger


Ingredienti
350 gr di carne macinata di suino
1 carota
1 patata
2 uova
3 fette di pancarrè
1 bicchiere di latte
prezzemolo
1 spicchio d'aglio
alcuni rametti di timo fresco
mix di formaggi Inalpi
salsa senza uova tipo maionese De Rit Emporio Ecologico
3 pomodori da insalata
origano fresco
sale
olio extravergine d'oliva 

Preparazione
Mettete a bollire una patata e una carota. Quando le sentirete morbide scolatele e schiaccatele con una forchetta fino a ridurle a una purea. In una ciotola, mettete la carne macinata e mischiatela con le uova, il mix di formaggi, il timo, il prezzemolo e mezzo spicchio d'aglio tritato. Aggiungete la patata e la carota schiacciate e ammalgamate il tutto. Formate degli hamburger e con l'aiuto di uno stecco di gelato formate al centro dell'hamburger un forellino. Cuoceteli in forno a 200° per circa 10 minuti. Una volta cotti sfornateli e laddove avete formato un buco prima della cottura, inserite lo stecco del gelato. Per rendere gli hamburger più simpatici potete fargli degli occhi con il pomodoro da insalata e dei capelli con la salsa De Rit. Si tratta di una salsa davvero gustosa che ha il vantaggio di essere prodotta con ingredienti di origine biologica e vegetale e senza l'utilizzo di uova.
Servite gli hamburger con dei pomodori da insalata tagliati a cubetti piccoli, conditi con del buon olio extravergine d'oliva, sale e dell'origano fresco e profumato
Con questa ricetta partecipo al contest indetto da La banda dei broccoli e Il posto delle fragole shop, dedicato ai bambini. Devo dire che mio figlio l'ha trovato simpatico e gli è piaciuto molto. Sono riuscita a fargli mangiare carote e patate senza che lui se ne rendesse conto

4 commenti:

  1. Grazie Eleonora, a volte per invogliare i nostri figli tocca provarle tutte. baci

    RispondiElimina
  2. grazie mille per aver partecipato con questo sfizioso hamburger, ops stecco-hamburger :)
    p.s dovresti inserire anche il link de "il posto delle fragole", è fra le regolette. grazie!

    RispondiElimina
  3. Scusami, mi era sfuggito. Ho provveduto ad inserire il link. Grazie e a presto

    RispondiElimina