mercoledì 8 giugno 2011

Pizza prosciutto e fichi


Ingredienti
350 gr di pasta per pizza
una decina di fichi
alcune fette di prosciutto crudo

Stamattina al mercato ho trovato dei fichi buonissimi e naturalmente non ho potuto resistere alla tentazione di preparare un piatto che qui a Roma è davvero un classico: la pizza prosciutto e fichi. Vi assicuro che se non l'avete mai provata vi stupirete per la bontà di questa pizza. Il dolce dei fichi si sposa perfettamente con il prosciutto e diventa un piatto formidabile durante l'estate. Spesso, infatti, qui a Roma si ha l'abitudine di acquistare la classica pizza all'olio, si apre e si farcisce. Si richiude e si può portare al mare e consumare in qualunque momento della giornata

Preparazione
In una teglia da forno disponete la pasta per pizza, stendendola in uno strato sottile. Oleate la superficie della pizza e passatela in forno il tempo necessario a renderla croccante. Una volta pronta, schiacciate sulla superficie della pizza i fichi con una forchetta e adagiatevi sopra il prosciutto a fette. La pizza è pronta per essere gustata

10 commenti:

  1. Buonissimo l'abbinamento!Baci

    RispondiElimina
  2. L'abbinamento è buonissimo, qui a roma si usa tantissimo!!! brava brava!!!

    RispondiElimina
  3. Questa è una di quelle cose che non si impara nella vita.... ma te la insegna tuo marito (romano DOC). Bravo marito insomma che esporta una delle poche cose tradizionali che ancora contraddistingue la città eterna. :o)

    Sto marito è un vero santo !!!

    RispondiElimina
  4. Questo è per me un abbinamento inedito, complimenti davvero!!!
    Buona serata!

    Francesca di SingerFood & Chiccherie

    http://singerfood.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Ciao Manu, è un abbinamento veramente sorprendente. La prima volta che ho assaggiato questa pizza non potevo credere che potesse essere così buona. baci

    RispondiElimina
  6. Grazie Olga, mi fa piacere che ti piaccia e a Roma è veramente una chicca questo piatto

    RispondiElimina
  7. Caro maritino, il nostro è uno scambio di culture. Io ti ho elevato alla cultura gastronomica siciliana e tu a quella romana. Meglio di così!

    RispondiElimina
  8. Cara Francesca, è un abbinamento inedito che merita di essere provato. Un bacio

    RispondiElimina
  9. carissima Elisina, non so se ricordi che mi avevi inserita tra i giudici. Fammi sapere in che modo poi potrò esserti utile. Un bacione

    RispondiElimina