giovedì 18 ottobre 2012

Pizzoccheri alla Valtellinese


Oggi ho scelto di preparare un piatto che mi piace proprio tanto, anche se è lontano mille miglia dalle mi e abitudini alimentari. Si tratta dei Pizzoccheri, piatto tipico della Valtellina che si consuma solitamente ai primi freddi. La pasta in questione è fatta di grano saraceno, ecco perché ha quel caratteristico colore e quella consistenza particolari. Il nome, pizzocheri, sembrerebbe derivare da pit o piz col significato di pezzetto, o anche da pinzare col significato di schiacciare, vista la forma schiacciata della pasta. Intorno al nome, insomma, girano diverse ipotesi, ma quel che conta è che si tratta di un piatto gustosissimo

Ingredienti per 4 persone
250 gr di pizzoccheri
500 gr di patate
400 gr di verza
400 gr di formaggio Casera
150 gr di grana grattugiato
80 gr di burro
1 spicchio d’aglio
salvia
sale e pepe
Preparazione
Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. Tagliate la verza, ben lavata, a striscioline sottili. In una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere la verza e le patate per circa 10 minuti; aggiungete i pizzoccheri e proseguite la cottura per altri 15 minuti. In un tegame fate soffriggere l’aglio e la salvia nel burro.
Con una schiumarola, sollevate i pizzoccheri con le patate e la verza e trasferiteli in una terrina, alternandoli col formaggio casera a cubetti. Spolverate con il grana e il pepe e infine colate il burro sui pizzoccheri e servite





Con questa ricetta partecipo al contest della nostra amica del blog A Pancia piena



8 commenti:

  1. Uno dei miei primi piatti preferiti!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ultimamente impazzano i pizzoccheri nel web....io non c'ho mai provato ma caspita devo assolutamente se il risultato è questa delizia!!!
    baci cara

    RispondiElimina
  3. Sono buonissimi e il tuo piatto è veramente invitante. Un abbraccio e auguri per il contest.Ciao.

    RispondiElimina
  4. ottima ricetta gustosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. devo assolutamente prepararli anch'io,bravisima ottima ricetta!

    RispondiElimina
  6. Splendidi!!!! Io li adoro e abbino spesso anche il bitto, poi un giro in forno con burro e salvia saltati ed è una favola!!!! Baci

    RispondiElimina
  7. ottima ricetta ti ringrazio e la inserisco subito

    RispondiElimina