venerdì 30 dicembre 2011

Pavlova rossa di Csaba


Gli ingredienti necessari per la preparazione della pavlova sono uova, zucchero a velo, zucchero semolato e una planetaria per realizzare un impasto perfetto



Ingredienti

150 g di albume
(circa 5 uova)
150 g di zucchero semolato superfine
150 g di zucchero a velo

PER LA FRUTTA SCIROPPATA
4 prugne rosse
3 cucchiai di zucchero
2 piccole pere
2 cucchiai d’acqua
4 cucchiai di miele liquido,chiaro

Preparazione
Preparate i gusci di meringa 1 giorno o 2 prima. Accendete il forno a 105°C e preparate una teglia grande rivestita di carta da forno. Mettete i bianchi d’uovo in una ciotola pulita e asciutta. Unite lo zucchero con lo zucchero a velo in un piatto, mescolateli insieme, poi versate i due terzi del composto di zuccheri insieme agli albumi. Montate a neve ben ferma con un frullino elettrico per circa 5 – 7 minuti. Con uno spargizucchero, versate il terzo di zuccheri rimanenti sui bianchi montati a neve. Fate questa operazione in due volte, amalgamando ciascuna volta delicatamente, usando una spatola in silicone. La meringa diventerà lucida e compatta.
Trasferite la meringa cruda in una tasca da pasticciere senza bocchetta. Tagliate la punta in modo da creare un’apertura di circa 2 centimetri, poi create 8 nidi di meringa (lasciando il buco al centro) sopra la teglia rivestita di carta forno.
Infornate così a 140° per 75 minuti. Togliete dal forno, lasciate raffreddare e poi conservate in un mobiletto sino al momento di usare le meringhe.
Preparate la frutta. La ricetta prevede le prugne fresche, ma in questo periodo che non è cosa facile reperirle, le ho sostituite con delle dolcissime prugne secche. Tagliate le prugne a spicchi ed eliminate il nocciolo. Mettetele in una padellina con lo zucchero e fatele cuocere a fiamma moderata per circa 5 – 7 minuti, il tempo che diventino morbide e sciroppose. A parte, tagliate le pere a dadini e mettetele in una casseruolina con l’acqua. Cuocete per circa 8 minuti, sino a che saranno morbide, poi irroratele con il miele. Unite le pere alle prugne e usate un cucchiaio per trasferire al centro di ogni pavlova il composto di frutta cotta e lo sciroppo di prugna rosso.

Con questa ricetta, che per altro secondo me si presta benissimo anche in questi giorni di festa a essere gustata in occasione di una bella cena tra amici, partecipo al contest di Ely del blog www.nellacucinadiely.it "Quale menu per le feste?" 




Eccovi qualche immagine della preparazione






6 commenti:

  1. Grazie!!! Davvero grazie di cuore!!!!! aggiungo subito la ricetta è quella che vorrei provare anche io! Un bacione e auguri di un felice 2012
    Ely

    RispondiElimina
  2. che spettacolo queste pavlove.. io ci ho provato una volta sola: DISASTRO!
    colgo l'occasione, cara Roberta, di augurarti un anno nuovo pieno di amore, successo e serenità, insieme a..tante "buone cose"!
    a presto

    RispondiElimina
  3. Porca paletta che belle e che ben presentate. Io mi fermo alla planetaria...poi in cottura rovino tutto! Bravissima Roby....e ti auguro un buon 2012....un bacio

    RispondiElimina
  4. Bella presentazione, bravissima...ti auguro un sereno 2012!!!

    RispondiElimina
  5. Amici grazie a tutti voi per i commenti e vi auguro un anno ricco di tutto cio' che desiderate

    RispondiElimina
  6. Che voglia di pucciare il dito dentro quella meravigliosa frutta sciroppata ;)
    Buon Anno, a presto
    Sonia

    RispondiElimina