venerdì 2 marzo 2012

"A spasso nella storia": parte un nuovo contest e una nuova avventura




Ragazzi, dopo la bellissima esperienza del contest “Pelagos & Kitchen” appena conclusosi, sono pronta a partire con un nuovo contest questa volta organizzato a fianco di Shady Hasbun, giovane e sorprendente cuoco, nato a Firenze e trasferitosi ancora piccolo in Palestina.
La sua cucina è sorprendentemente ricca dei molteplici profumi e sapori mediterranei ed è un vero piacere vederlo ai fornelli mentre traffica coi suoi barattoli di misture speziate per preparare piatti frutto della mescolanza tra la tradizione italiana e quella orientale.
Shady è un vero ammiraglio del gusto e di recente ha inaugurato anche il suo ristorante “Le rotte ghiotte” ad Arezzo.
Con Shudy abbiamo pensato di coinvolgere i nostri amici blogger in un nuovo contest che avrà per tema “La scoperta delle radici storiche della cucina contadina italiana”.
La cucina italiana come sapete conserva una ricca tradizione di piatti contadini, ricette spesso ottenute con ingredienti poveri presenti nelle cucine rurali e utilizzando prodotti semplici, spesso componenti d’avanzo che non andavano mai sprecati.
Molte di queste ricette seppur di provenienza diversa, presentano tuttavia delle similitudini che finiscono con unificare la cucina italiana.
Nell’ambito del contest i partecipanti dovranno proporre dei piatti della tradizione contadina italiana (spaziando dagli antipasti ai dolci) e indicare per ciascuno di questi un particolare della storia, qualcosa che lo leghi magari ad un’altra regione, come ad esempio l’utilizzo di un ingrediente comune o una stessa tecnica di cottura. Insomma, ci piacerebbe che nell'ambito del contest i partecipanti fossero stimolati a ricercare le origini e le similitudini fra i piatti

In cosa consiste il contest?
Per partecipare al contest dovrete seguire poche semplici regole:
dovrete realizzare, come dicevamo una o anche più ricette della tradizione rurale italiana con annesse indicazioni sulla storia, sulle similitudini con altre ricette.
Potete anche postare ricette pubblicate nel corso del 2011 che presentino le caratteristiche richieste. Basterà che realizziate un nuovo post inserendo il logo del contest nello stesso e anche nella barra laterale del vostro blog.

Il contest parte oggi, 2 Marzo e si concluderà il 10 Aprile

A chi è rivolto?
A tutti gli amanti della cucina in possesso di un blog o di un sito di cucina

Quali sono le regole?

Dovrete pubblicare un post con la ricetta e inserire nello stesso il banner del contest (che per chi se lo sta chiedendo ritrae Cristoforo da Messisbugo, cuoco rinascimentale al quale sono particolarmente affezionata). Una volta pubblicato il post non vi resta che lasciare il link della ricetta sul mio blog. Se vi fa piacere potrete anche iscrivervi fra i sostenitori del mio blog e chiedere su facebook l'amicizia a "Le Rotte Ghiotte" di Shudy, al quale fa molto piacere comunicare con tutti voi


Chi vincerà
Saranno premiati quelli fra voi che dimostreranno attraverso la presentazione delle loro ricette di conoscere particolari, dettagli, aneddoti della storia della cucina rurale. Naturalmente saranno valutate anche la preparazione e la presentazione finale del piatto

I premi

I premi cari amici saranno due:
per il primo classificato ci sarà la possibilità di partecipare a uno dei “Per…corsi gastronomici e oltre” , tenuti dallo chef in collaborazione con Susanna Cutini, che si svolgono alle Rotte Ghiotte.
Il secondo classificato, invece, riceverà una copia di “Tacuinum Hosterie”, ultima fatica letteraria di Alex Reverelli Sorini, Susanna Cutini (entrambe esperti giornalisti gastronomici che hanno al loro attivo collaborazioni a trasmissioni televisive di grande successo come “La prova del cuoco” (Rai 1) e “Linea verde” (Rai 1) e Shady Hasbun, edizioni Ali&No.
Il "tacuinum" nell’antichità era il ricettario, il libro più utilizzato in cucina, pagine consumate o ricche di appunti a margine, dove monaci e speziali annotavano i loro segreti, ma anche i loro più arditi esperimenti di carattere gastronomico.
Il fortunato vincitore potrà quindi beneficiare di quest’ultima creazione letteraria e intraprendere un viaggio di conoscenza della storia delle osterie, che hanno in passato ricoperto un posto speciale in quanto in questi luoghi, dove non si negava mai un pasto caldo (immancabile era infatti la pentola sul fuoco in costante ebollizione), è nato gran parte del nostro retaggio gastronomico, fatto di alimenti stagionali per una cucina povera, di cui nel Tacuinum si trova abbondante testimonianza. A conclusione della ricerca storica, lo chef Shady Hasbun ripropone oltre 100 ricette dalla tradizione delle osterie. Un libro assolutamente da non perdere.
Dunque ragazzi forza stupiteci e partecipate numerosi così avremo modo di scoprire tanti particolari interessanti delle nostre origini gastronomiche

27 commenti:

  1. niente male ti faccio un pò di pubblicità su facebook davvero interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Elena, mi piaceva l'idea di un contest in cui ognuno potesse ritrovare le sue radici gastronomiche. Spero parteciperai. Un abbraccio

      Elimina
  2. Molto interessante il tuo contest, complimenti per l'originalità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Donatella, mi fa piacere che ti piaccia e mi auguro di cuore che parteciperai

      Elimina
  3. ciao cara se ho capito si deve fare piatti regionali e ho i maccheroni alla chitarra con tanto di spiegazione sull'attrezzo per la chitarrina ti farò vedere baci!

    RispondiElimina
  4. Ricettina semplice semplice che probabilmente lega generazioni e territori da sempre! Grazie per il contest. Mi aspetto tante belle ricette.

    http://profumodicasamia.blogspot.com/2012/03/pane-e-olio-merenda.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Luisa e grazie per la tua partecipazione. La tua è la prima ricetta ed è perfetta per lo spirito del contest. Spero anch'io che arrivino tante belle ricette, perché le origini storiche dei nostri piatti fanno parte della nostra cultura ed è bellissimo riscoprirle. Grazie e in bocca al lupo

      Elimina
  5. Ciao carissima eccomi con il parrozzo devi provarlo..si fa a forma di cupola grande ma anche dei piccoli parrozzini ma siccome non avevo trovato la cupola lo fatto a forma di torta ;)
    http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2011/12/parrozzo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, la tua ricetta è sicuramente da provare, poi io adoro fare i dolci per cui non mancherò di provare a prepararla. Grazie carissima

      Elimina
  6. Ciao eccomi di nuovo con la seconda ricetta la chitarrina molto buono devi provarlo kiss!
    http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2012/01/maccheroni-alla-chitarra.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, è un piacere raccogliere tante ricette che meritano senz'altro di essere provate. Sono sicura che grazie a questo contest scoprirò tantissime belle ricette. Un abbracci

      Elimina
  7. Eccomi con la prima ricetta che appartiene alla tradizione popolare toscana...
    http://incucinacongioia.blogspot.com/2012/03/trippa-alla-pisana.html
    buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia che piacere risentirti. Grazie infinite per aver partecipato al nuovo contest. Un abbraccio

      Elimina
  8. Ecco la mia ricetta mantovana (o meglio, la ricetta è della nonna, della mamma e ora mia!)
    http://vanigliaefiordilatte.blogspot.com/2012/03/risotto-alla-pilota.html

    RispondiElimina
  9. Roberta come posso non partecipare! parteciperò con una ricetta della tradizione aretina :) A presto!

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima eccomi con un'altra ricetta di dolce :)
    http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2011/09/pizzelle-abruzzesi-al-cacao-ripieni-con.html

    RispondiElimina
  11. Bellissimo contest!!!
    Mi hai fatto venire una voglia impressionante di scrivere, e son convinta, era tanto che non scrivevo qualcosa che mi piacesse realmente, spero che il mio racconto ti piaccia!!!
    Da oggi ti seguo, un bacione!

    http://lovelycake-gatta.blogspot.it/2012/03/in-caso-di-crisi-leggere-qui.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Shamira, sono davvero felice che ti sia presa questa voglia. Secondo me è importantissimo preservare le radici culturali della nostra cucina e quindi ti ringrazio tantissimo per aver partecipato. In bocca al lupo e a prestissimo

      Elimina
  12. Belissimo contst e decisamente interessante...è sempre bello trovare le origini di una ricetta e raccontarne la storia ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  13. Roberta eccomi con altre due ricette!!! Questa volte siciliane :-)


    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/03/caponata-siciliana.html

    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/03/carciofi-ripieni.html

    buona serata!!!

    RispondiElimina
  14. Roberta, non rieco ad aggiungere Le Rotte Ghiotte ai mie contatti fb!!! Uffa.... Volevo chiederti una cosa del contest precedente, ho ricevuto due regali (uno atmosfera italiana e uno Montefeltro) ma i premi non dovevano essere tre, uno per ricetta vincitrice? La mia domanda è senza pretesa di polemica... giusto per carire un pò. buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Gioia, intanto grazie per aver partecipato con tanto entusiasmo anche al nuovo contest. per quel che riguarda il vecchio, i premi che tu hai vinto erano uno di Atmosfera italiana e altri due da Zafferano Montefeltro. Dovresti controllare per quel che riguarda lo zafferano cosa hai ricevuto esattamente e poi farmi sapere, così vediamo se ci sono stati errori. Un caro saluto

      Elimina
  15. Ciao carissima ecco un buon piatto con stoccafisso per il contest..bacioni!
    http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2012/03/spaghetti-con-stoccafisso.html

    RispondiElimina
  16. Ciao...vorrei partecipare con questa ricettina...più tradizionale di così!;) http://docphotocook.blogspot.com/2011/11/ridi-ridi-che-nonna-ha-fatto-i-gnocchi.html

    RispondiElimina
  17. Ciao carissima oggi ci siamo dedicati ai rustici e dolci pasquali..di venerdì santo non facciamo dolci..per ora ti dedico questa ricetta..baci!
    http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2012/04/fiadoncini-abruzzesi.html

    RispondiElimina
  18. Ragazze, grazie infinite per tutte le vostre fantastiche ricette. Siete grandi

    RispondiElimina
  19. ciao Roberta,provo a mandarti la ricetta di nuovo...visto che i giorni scorsi non mi lasciava fare i commenti qua...

    http://saporiinconcerto.blogspot.it/2012/04/pan-moeuj-o-in-suppa.html

    http://saporiinconcerto.blogspot.it/2012/04/pizzaschiacciatacasatiellocrescia.html

    http://saporiinconcerto.blogspot.it/2012/03/canederli-verdignudistrozzapretiun-giro.html

    RispondiElimina