sabato 3 marzo 2012

Sfinci di patate alla trapanese



I sfinci di patate sono una preparazione dolce, tipicamente siciliana. In particolare, nella provincia di Trapani questi gustosissimi dolcetti vengono serviti accompagnati con del mosto cotto. Un'accoppiata formidabile che regala al palato delle sensazioni uniche

Ingredienti
300 gr di farina 00
300 gr di patate
1/2 bicchiere di latte
2 uova
10 gr di lievito di birra
un pizzico di sale
abbondante olio per friggere
mosto cotto
zucchero


Preparazione

Mettete a bollire le patate. Una volta cotte, passatele allo schiacciapatate e raccoglietele in una ciotola. Sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di latte tiepido. Battete le uova con la frusta e incorporatele alla farina, un po' alla volta. Unite la purea di patate e aggiungete il lievito diluito nel latte. Mescolate tutto energicamente fino a sciogliere gli eventuali grumi. Dovrete ottenere una pastella semiliquida. Fate lievitare per due ore. Trascorso questo tempo, mettete sul fuoco un pentolino a bordi alti adatto per la frittura. Fate scaldare l'olio e con l'aiuto di un cucchiaio versate poco alla volta la pastella. Friggete tre sfinci per volta. Vedrete che quando tufferete nell'olio bollente la pastella questa istantaneamente si gonfierà formando delle sfinci di forma rotonda molto carine a vedersi.
Una volta cotte, preparatevi ad impiattarle nel migliore dei modi. Io ho sistemato il piatto su una tovaglietta dai toni chiari sistemandola su un piatto da portata. Cospargete con abbondante zucchero ma non a velo e gustatele immergendole un po' alla volta nel mosto cotto







2 commenti:

  1. mamma mia devono essere delle delizie e poi io tutto quello che ha del mosto lo adoro

    RispondiElimina