sabato 13 aprile 2013

Un sabato all'insegna del rosso



Proprio sabato scorso ho avuto il piacere di partecipare insieme ad un gruppo di simpaticissimi blogger all'evento "Artista del Fornello" organizzato dall'azienda Mutti a Coquis, Ateneo Italiano della Cucina.
Il protagonista della giornata è stato in particolare un prodotto di cui l'azienda va molto fiera, ovvero il triplo concentrato di pomodoro. Ho scelto di intitolare il post "un sabato all'insegna del rosso" proprio perché la prima cosa che ti colpisce di questo prodotto è il suo rosso intenso.
Io uso molto in cucina il concentrato di pomodoro, per me è quasi un retaggio familiare. Sono nata e cresciuta in Sicilia, terra in cui le mamme e le nonne ancora oggi si dilettano a preparare il concentrato in modo naturale, seguendo un processo che ci si tramanda di famiglia in famiglia. Trovo tutto ciò molto affascinante ecco perché mi ha fatto molto piacere sentire dalla voce dei responsabili dell'azienda quanta cura e attenzione mettono nella preparazione del triplo concentrato di pomodoro.
Sicuramente non spetta a me raccontarvi quanto questa azienda sia stata capace nel tempo di affermarsi nel panorama delle aziende alimentari per la qualità dei suoi prodotti, ma di sicuro posso raccontarvi quanto sia interessante respirarne la professionalità e la passione che mettono nel loro lavoro.
Lo chef Davide Cianetti, ci ha accolto in cucina e ci ha parlato delle caratteristiche di questo prodotto, una delle quali è senza dubbio il rosso intenso che dona ai piatti un quid in più, oltre a migliorarne la consistenza e l'appetibilità.
E' stata una giornata veramente bella. Abbiamo conosciuto alcuni dei responsabili dell'azienda, abbiamo affrontato una sfida culinaria a squadre e la cosa più importante abbia socializzato fra noi.
Mi sono divertita tantissimo a stare in squadra con delle amiche blogger davvero simpaticissime: come Il Gamberetto Ely, Silvia Sissina,Chiara Francioli. Abbiamo preparato un primo e un secondo piatto, naturalmente cercando di dare il massimo risalto al rosso del triplo concentrato e abbiamo optato per un pesto alla siciliana, in cui protagonista è stata anche la frutta secca e delle scaloppine che devo ammettere erano davvero molto invitanti nella presentazione. Lo chef mi è piaciuto molto per la semplicità con la quale ci ha seguito e lasciati liberi di interpretare i piatti sfoderando la nostra creatività.
Credo che eventi come questo siano davvero stimolanti per noi blogger perché ci danno l'opportunità oltre che di sperimentare in cucina, anche di crescere nella nostra veste di foodblogger e cosa più importante creano una rete di rapporti umani davvero interessante.
Quelli che fino a qualche giorno prima erano soltanto dei nomi legati a un blog sono diventati subito dopo questo incontro volti e facce amichevoli che spero di avere modo di rivedere quanto prima.
Ora vi lascio con le foto più belle della giornata













1 commento:

  1. Che bella esperienza e che bello è stato conoscerti personalmente!
    Spero si ripeta presto...
    Cmq la nostra pasta era di sicuro la più buona ;)
    Eli

    RispondiElimina