domenica 12 maggio 2013

Tortelli rossi di gamberi su fonduta di mozzarella, con aringa affumicata e chips di carciofi





Cari amici, la ricetta che vi propongo oggi nasce da un contest molto carino al quale sono stata invitata a partecipare: "Tutti cuochi per te" organizzato da una nota azienda alimentare. Ci è stato chiesto di preparare una ricetta efficace per trasformare un assaggio in un colpo di fulmine. Sfide come queste sono molto carine perchè spingono gli amanti della cucina a misurarsi con la propria fantasia e a sperimentare in cucina. Nell'ambito del contest bisognava utilizzare alcuni ingredienti: un formato di pasta, il pomodoro, una varietà di pesce a scelta e due prodotti dell'azienda.
Cosa preparare? Ho messo in moto le papille gustative ed ho pensato di preparare dei Tortelli rossi grazie all'aggiunta del concentrato di pomodoro. Come farcirli? Il pomodoro si sposa molto bene con i gamberi e così li ho scelti per il ripieno. Che salsa utilizzare per condirli? Non volevo la solita salsa e così ho pensato a una fonduta di mozzarella di bufala.
Veniamo alla cottura. Ultimamente mi piace cimentarmi in cotture il più possibile naturali e così ho optato per la cottura a vapore e devo dire che il risultato è stato davvero appagante. Adesso basta parlare e veniamo alla spiegazione della ricetta

Ingredienti per 4/6 persone
:
Per la pasta:
300 gr di farina 00
3 tuorli
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
Per il ripieno:
800 gr di gamberi
1 scalogno
la buccia di un limone
un mazzetto di erba cipollina
Per la fonduta:
una mozzarella di bufala da 250 gr
300 ml di latte
2 falde di peperoni rossi
Per decorare:
mezza aringa affumicata
3 carciofini

Preparazione
1. Preparate la pasta versando la farina a fontana e impastandola con i rossi d’uovo e il concentrato di pomodoro. Se dovesse servire, aggiungete anche qualche cucchiaiata d’acqua in modo da rendere l’impasto più omogeneo e facilmente lavorabile.



2.Fate una palla e lasciate riposare per almeno un’ora.

3. Intanto preparate il ripieno: tritate col coltello i gamberi insieme all’erba cipollina e allo scalogno (precedentemente cotto). Insaporite con un pizzico di sale e con della buccia di limone finemente grattugiata.



4. Tirate la pasta su un piano infarinato e ritagliate tanti dischi con un coppapasta. Farciteli e richiudeteli, realizzando dei rettangoli che ritaglierete con la rotella taglia pasta. Mano a mano metteteli su un vassoio infarinato.



5. Preparate quindi la fonduta di mozzarella. Con un coltello tritate finemente la mozzarella insieme al latte e a due o tre falde di peperone. Versate il composto così ottenuto in un contenitore a chiusura ermetica. In una pentola mettete a bollire dell’acqua: adagiate quindi il contenitore all’interno della pentola e lasciate cuocere a 80° per circa 40 minuti. Il risultato sarà una salsa molto fluida e davvero deliziosa.


6. A questo punto, cuocete i ravioli anch’essi a vapore. Bollite dell’acqua in una pentola, adagiatevi sopra il cestello per la cottura a vapore. Sistemate al suo interno i ravioli, coprite e lasciate cuocere pochi minuti.



7. Intanto preparate le chips di carciofi. Scaldate un tegame sul fuoco. Tagliate molto finemente i carciofi, adagiateli all’interno del tegame e fateli dorare pochi minuti da entrambe le parti, in modo da dar loro una consistenza croccante.



8. Tagliate a dadini l'aringa e tenetela da parte. Su un piatto da portata versate quindi la fonduta di mozzarella, adagiatevi sopra tre o quattro ravioli e completate con altra fonduta, l'aringa a dadini e le chips di carciofi

4 commenti:

  1. Un grande piatto... bravissima!

    RispondiElimina
  2. complimenti è davvero ottimo...

    RispondiElimina
  3. Everyοnes a suсker foг аn octopuѕ!
    Ha ha hа...

    My ωeb-ѕite ... Cash Fast Loans

    RispondiElimina
  4. Ti ho trovata! E scorri scorri ho visto questi ravioli, mi piacciono moltissimo! Anche io avevo in mente di fare dei ravioli di gamberi nel fine settimana. Ottima idea anche il colore, sono solari e belli! Spero di conoscerti presto, Ada

    RispondiElimina