venerdì 18 febbraio 2011

All'ultimo finger food

Ho ideato questa ricetta per partecipare al favoloso gioco ideato da Atmosfera Italiana per noi foodblogger "Finger food dish"

Ingredienti
1 confezione di confettura d'inverno
1 confezione di ventresca
1 confezione di crema di pistacchio
250 gr di ricotta
1 fetta di mortadella
250 gr di mascarpone
1 formaggio caprino
1 confezione di burro
1 sfoglia di di mozzarella di bufala
prosciutto cotto a fette
olive nere denocciolate
una decina do voulevant
1 confezione di mostarda ferrarese
1 confezione di formaggio fresco a piacere
zucchero
alcuni capperi
alcuni ravanelli
un bicchierino di brandy
paprica
pepe
Preparazione
Per prima cosa procediamo alla preparazione delle mousse, partendo da quella al pistacchio.
In una ciotolina mettete due parti di mascarpone e una parte di crema di pistacchio, aggiungete la mortadella tagliata sottile e passate tutto al minipimer. Insaporite con un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Procedete, quindi, alla preparazione della mousse realizzata con la ventresca: in un'altra ciotola versate la ricotta, alcuni capperi, 30 gr di burro, qualche cucchiaio di brandy, un pizzico di paprica, una parte di ventresca e riducete anche questo composto in una mousse cremosa. Ponete entrambe le mousse in frigorifero. Intanto procedete alla preparazione dei voulevant. Cuoceteli in forno per 20 minuti a 180°, sfornateli e fateli freddare. Con una sacca da pasticcere farciteli e decorateli con qualche fogliolina di erbe aromatiche a vostro piacimento. A questo punto preparate la sfoglia di mozzarella: srotolatela e farcitela con le fette di prosciutto e le olive verdi denocciolate e tagliate sottilmente. Arrotolate la sfoglia su se stessa e ricavate delle girelle che adagierete sui piattini.
Per la confettura d'inverno dal gusto speziato ho pensato, invece, ad un abbinamento con del formaggio caprino. Con l'aiuto di un coppapasta ricavate dei piccoli dischi dal formaggio e spalmate su ognuno un cucchiaino di confettura d'inverno. Per rendere più curioso l'accostamento, ho pensato di ricavere da dei ravanelli dei piccoli topini che ho adagiato sulla confettura.
Infine, ho voluto dare un tocco di dolcezza al mio finger food e così ho scelto di riempire i bicchierini con uno strato di mostarda bolognese e uno strato di mousse di formaggio fresco, pere e qualche cucchiaiata di zucchero a velo.
Eccovi i momenti più salienti della preparazione del mio finger food:















6 commenti:

  1. Che magnifiche preparazioni....complimenti. Sono belle da vedere e sicuramente deliziose da mangiare.....kiss kiss Anna

    RispondiElimina
  2. Grazie Anna, sei gentilissima. In effetti mi sono divertita da matti a preparare questi piatti. Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. quante cose buone,complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere che ti piacciano. Un bacio

    RispondiElimina
  5. Ti ringrazio, sei gentilissima. In effetti è molto divertente prepararli

    RispondiElimina