martedì 15 marzo 2011

Insalata primavera


Ingredienti per 4 persone
250 gr di fagioli cannellini
300 gr di gamberetti
300 gr di polpa di granchio
2 coste di sedano
prezzemolo
Per la citronette:
olio extravergine di oliva biologico Acquabianca
3 limoni
sale
pepe fresco
Preparazione
Per esaltare al meglio le caratteristiche dell'olio extravergine di oliva dell'azienda agricola Acquabianca, ho scelto di preparare una fresca insalata, particolarmente adatta all'arrivo della primavera.
Prendete i gamberetti crudi, sgusciateli e metteteli a marinare per almeno 1 ora  in un bagno di olio e limone. Tagliate la polpa di granchio a cubetti e cuocete i fagioli cannellini in abbondante acqua. Scolate e freddate i fagioli, metteteli in una ciotola insieme alle coste di sedano tagliate a cubetti e alla polpa di granchio. Scolate i gamberetti marinati e uniteli al resto degli ingredienti. Preparate la citronette, emulsionando olio, sale, pepe e succo di limone. Quando avrete ottenuto una salsa piuttosto consistente versatela sulla vostra insalata. Mescolate con cura, unite il prezzemolo tritato e il pepe macinato al momento e servite, aggiungendo ancora un filo di profumatissimo olio. Con questa fresca e gustosa insalata potete anche preparare delle porzioni finger food servendola, come ho fatto io,  su dei cracker di riso  


11 commenti:

  1. Ottimo piatto per i miei gusti, da provare !!! ciao !!

    RispondiElimina
  2. Leggero, fresco e delicato. Un piatto sano per tutte le occasioni

    RispondiElimina
  3. ahh...queste insalatine fresche e gustose..mi fanno impazzire!
    Brava come sempre!

    RispondiElimina
  4. Poi non dire che non ti preparo anche piatti dietetici caro maritino mio

    RispondiElimina
  5. Ciao Monica, anche a me le insalate piacciono tanto. Mi fa molto piacere che sei passata a trovarmi. Un saluto

    RispondiElimina
  6. buonissima questa insalata!delicata e fresca!!!!
    baci!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Rebecca, con l'arrivo della primavera ci vuole qualcosa che ci fa stare leggeri. Un bacione anche a te

    RispondiElimina
  8. Ciao Irina, assaggia quanto te ne pare. Un bacio

    RispondiElimina