venerdì 11 marzo 2011

Scialatielli al limone con cernia e semi di finocchio

Ingredienti per 4 persone
350 di scialatielli al bronzo de La Fabbrica della Pasta di Gragnano
una fetta di cernia piuttosto grande
uno spicchio d'aglio
alcuni semi di finocchio
la scorza di un limone grattugata
uova di picolin
olio extravergine d'oliva
un bicchiere di vino bianco
sale e pepe
Preparazione
Per la preparazione della mia ricetta ho utilizzato la pentola in gres della linea Cooking Flameware di Topgres. La pentola consente di cuocere con pochissimi condimenti e come in questo caso, esalta ancor di più i sapori del pesce, mantenendone intatta la consistenza.
Sfilettate la cernia e riducetela a cubetti o altrimenti acqusitatela già sfilettata. Nella pentola, fate soffriggere in poco olio uno spicchio d'aglio e aggiungete i cubetti di cernia e i semi di finocchio che conferirano alla cernia un gusto davvero unico. Coprite col coperchio e lasciate cuocere dolcemente. Dopo cinque minuti, sollevate il coperchio e bagnate col vino bianco. Lasciate evaporare e spegnete. Per gli scialatielli de La fabbrica della pasta di Gragnano ho voluto usare un condimento molto semplice che si accompagna molto bene col gusto di limone della pasta.
Lessate la pasta al dente e riversatela nella pentola con il sughetto di cernia. Anche in questo caso potete portare in tavola la pasta direttamente nella pentola in gres, servendola con delle uova di Picolin o, in alternativa, reallizzare delle porzioni singole







8 commenti:

  1. CIAO, ho fatto click sopra il nome della pentola ma non mi si apre nulla , comunque la cercherò per altre vie, perchè mi piacciano tantissimo le pentole in cui si può cucinare e portare in tavola, e poi penso che questa esalti i sapori. Bellissima idea dell'abbinamento della pasta al limone con il pesce. Piatto primaverile!

    RispondiElimina
  2. Ciao Simo, guarda ti dico subito che puoi trovarla alla pagina www.topgres.it. Mi fa piacere che ne apprezzi le caratteristiche. Sono lieta che la ricetta ti piaccia

    RispondiElimina
  3. mmh..che buona! è proprio invitante!!!

    RispondiElimina
  4. Cuoni, non conoscevo gli scialatelli al limone, ne terrò conto, ottimo il tuo piatto, ciao e buon we.

    RispondiElimina
  5. ottima ricetta, Roberta! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ciao Max, si tratta di una pasta che ha un buon sapore di limone davvero invitante. A presto

    RispondiElimina
  7. Grazie Eleonora, sono contenta che ti piaccia

    RispondiElimina