martedì 19 aprile 2011

Risotto alla crema di asparagi e patate


Ingredienti
350 gr di riso extra superfino carnaroli Margara
1 lt di brodo vegetale
1/2 cipolla
500 gr di asparagi
2 patate a pasta bianca
parmigiano grattugiato
alcune foglioline di menta
olio extravergine d'oliva
poco burro
sale e pepe
Preparazione
Per prima cosa preparate un brodo vegetale. Pulite e lavate con cura gli asparagi ed eliminate le parti dure. Tenete da parte le punte e mettete a bollire nell'apposita pentola il resto degli asparagi. Fateli cuocere il tempo necessario ad intenerirli e scolateli. Intanto, cuocete le patate senza buccia in acqua bollente per una quindicina di minuti. Passate  al mixer gli asparagi con alcune cucchiaiate dell'acqua di cottura e un filo d'olio extravergine d'oliva, unite anche le patate e continuate a frullare.  Dovrete ottenere una crema consistente, aggiustate di sale e pepe e tenete da parte. Intanto procediamo alla cottura del riso: in un tegame, facciamo rosolare mezza cipolla tritata, aggiungiamo il riso e lo tostiamo. Bagniamo con del vino bianco e lasciamo evaporare. A questo punto, aggiungiamo poco alla volta il brodo necessario alla cottura del riso. Pochi minuti prima della fine della cottura, aggiungiamo la crema di asparagi e patate e mescoliamo con cura. Aggiungiamo ancora un filo d'olio e insaporiamo con il parmigiano. A questo punto, possiamo presentare il nostro risotto in modo gradevole, avvalendoci ad esempio dell'uso di un coppapasta a forma di fiore che darà al risotto una forma aggraziata. Completiamo con le punte di asparagi che avremo fatto saltare in padella con poco burro e serviamo

6 commenti:

  1. e'uno spettacolo,complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Mirtilla, sei davvero gentile

    RispondiElimina
  3. Originale con le patate e poi anche così ben presentato! Davvero invitante!

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio molto e sono lieta che ti piaccia

    RispondiElimina
  5. Bella l'idea della crema di asparagi e patate e molto accattivante la presentazione!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ivana, mi fa molto piacere che la ricetta ti piaccia. Piacere di conoscerti e grazie di essere passata a visitarmi. Un saluto

    RispondiElimina